Segnalazione – Le cronistorie degli elementi, Il mondo che non vedi

Recensioni - Copia - Copia

Buongiorno! Oggi voglio presentarvi un libro appena uscito di un’amica blogger Laura Rocca

“Non hai due vite Celine, ne hai una sola, la vecchia ha cessato di esistere pochi giorni fa. La vita è un flusso continuo, non puoi arrestarla o dividerla.”

 Le cronistorie degli elementi #1 di Laura Rocca

Il mondo che non vedi

le-cronistorie-degli-elementi-il-mondo-che-non-vedi-1-718x1024
  • Casa Editrice: Self-publishing
  • Prezzo Ebook:  € 0.99
  • Link Utili: Sito

“Non si spiegava come fosse possibile sentire così vicino qualcuno, non le era mai successo. Decise di voltarsi verso lo specchio, voleva vedersi vicina a lui in quel momento, ma ciò che vide la sconvolse.”

Trama: Celine, diciottenne timida e schiva, dopo la morte dei suoi genitori adottivi, accetta l’ospitalità del suo migliore amico Matteo diventando in seguito la sua ragazza.
Dopo l’ennesimo evento spiacevole si risveglia in lei una strana energia che la disorienta. Turbata attraversa la laguna di Venezia rifugiandosi nella casa della sua infanzia, ma lì la tristezza l’assale. Il meraviglioso giardino dei suoi ricordi è ormai arido. Piangendo poggia la mano sulla terra spoglia causando qualcosa di inimmaginabile: un’energia sconosciuta fuoriesce dal suo corpo e tutto riprende vita lasciandola incredula e spaventata.
In poche ore la sua esistenza verrà stravolta intrecciandosi a filo doppio a quella di Aidan e dei Custodi degli Elementi, una razza che può usare gli elementi per contrastare Fàs, il malvagio Spirito del Vuoto. Conoscerà un mondo di cui fino a ieri non sapeva nulla e di cui anche lei scoprirà essere parte. Molte domande esigeranno risposta e la strada da percorrere sarà lunga e richiederà a Celine di mettere in gioco se stessa come mai aveva fatto prima.

goodreads-button

“La sua vicinanza, le mani ancora delicatamente appoggiate sul suo viso, fecero sentire Celine percorsa da piccoli brividi, lui sapeva di buono, di luce, liquirizia e di prato bagnato dalla pioggia, se la luce del giorno avesse avuto un aroma sarebbe stato quello della sua pelle. Spontaneamente gli sorrise…”

“Era impossibile descrivere quanto fosse emozionante passare sotto un tunnel naturale di rampicanti intricati, i rami e le foglie erano così fitti da ostruire il cielo, sembrava di essere in una grotta verde che pulsava vita.”

“Di fronte a lei si apriva un intricato labirinto di siepi di bosso, al suo centro si stagliava una torretta con due eleganti rampe a chiocciola, stava calando la sera, la luce soffusa e la nebbiolina leggera davano al luogo un’aura irreale.”

“Il mondo che non vedi” vi accompagnerà lungo un viaggio, da Venezia alle Highland Scozzesi, attraverso un universo invisibile fatto di: luoghi, usanze e persone che gli umani non possono percepire… Un mondo che non vedi, appunto, fino a che non ne sei rapito.

Anteprime e Segnalazioni / ,

Informazioni su Ale

Aspirante Ingegnere di 23 anni, "salsera" di notte, lettrice e blogger nel tempo libero che diminuisce esponenzialmente. Odio i canditi, la cannella e il cocco. Odio le persone poco precise e quelle perennemente in ritardo. Amo la puntualità e il silenzio, la Nutella e la Cheesecake. Scrivo per necessità, non sempre le parole riescono a stare dentro a lungo.
  • Lexla Laura

    Grazie per la segnalazione!

  • Sonia Ainos

    Sono così tante le frasi belle di questo libro!