Nulla è più pericoloso del ragionevole – Prometto di sbagliare di Pedro Chagas Freitas

Prometto di sbagliare è un fenomeno editoriale senza paragoni. Appena uscito ha conquistato la vetta di tutte le classifiche bestseller, rimanendo per mesi ai primi posti. È stato venduto in tutto il mondo dopo aste agguerrite. La rete è invasa di commenti e migliaia di fan l’hanno eletto libro dell’anno.

Quello che non è nè buono nè cattivo – è più o meno buono o meno cattivo.

Quello che non entusiasma nè deprime, che non offre nè orgasmi nè lacrime. Che non fa nè caldo nè freddo.

Nulla è più pericoloso del ragionevole.

E della ragione. La dannata ragione. Il novanta per cento della gente passa il novanta per cento del tempo in cerca di cose che nel novanta per cento dei casi non servono a un bel niente.

La dannata ragione. E poi c’è il “Te l’avevo detto”, l’ “io al tuo posto avrei agito diversamente”. L’abominevole “è proprio quello che ho detto”.

Tutto per via della ragione, tutto per la bestia della ragione.

Solo chi non ha paura di non aver ragione può essere bestiale. Quelli che sanno non possono sbagliare.

Quelli che sanno di fare continuamente una merdata dopo l’altra. Non perché vogliano. Non perché non ci abbiano provato. Ma semplicemente perché l’hanno fatto, hanno rischiato perché hanno fatto un passo in avanti quando tutte le bestie intorno, per paura, gli avevano detto di starsene fermi.

Un imbecille che ci prova è sempre meglio di un genio che sopporta.

Precedente Citazioni - Signore delle ombre di Cassandra Clare (The Dark Artificies #2) Successivo I giochi perduti di Pietrino Fabiano - Recensione

Lascia un commento