La spia di Paulo Coelho – La nave di Teseo

Finalmente un nuovo titolo per i lettori di Paulo Coelho.
Lo scrittore brasiliano torna in libreria con “La Spia”, un libro dedicato alla figura di Mata Hari.

La donna più desiderabile e desiderata del suo tempo.

Parigi, prigione di Saint-Lazare, 1917.

Una donna attende con fierezza la propria esecuzione. Le rimane un solo desiderio: che sua figlia sappia la verità; che la figlia, che lei non vedrà mai crescere, non creda ad altri che a sua madre.

E così prende carta e penna per raccontarle la sua vita avventurosa e controversa. Lei, che attende la fine a Saint Lazare, è Mata Hari, la donna più desiderabile e desiderata del suo tempo: ballerina scandalosa, seduttrice degli uomini più ricchi e potenti del suo tempo, capace di diventarne cortigiana, amante e fidata confidente; e, forse per questo, di suscitare gelosie e invidie nelle donne e mogli della aristocrazia parigina.

Lei è la donna dai molti nomi: Margaretha, il nome di battesimo; Mrs McLeod, come la chiamavano aJava; H2T, il nome in codice che i tedeschi le avevano dato in guerra.

Il passato di Mata Hari è oscuro, il presente pericoloso: ha dedicato la sua vita alla libertà e al desiderio, ha sfidato i pregiudizi della società.

E ora sconta l’accusa infamante di spia.

Ma la sua unica colpa è stata di essere una donna libera.


paulo-coelho-mata-hari-museum-internettualePrezzo: € 16,00
Pubblicazione: 2016
Pagine: 176
 Editore: La nave di Teseo
Collana: Oceani
Disponibile dal 10 novembre
Mondadori – IBS

“Mata Hari  è stata una delle prime femministe, ha sfidato le aspettative degli uomini dell’epoca e ha scelto una vita indipendente e non convenzionale. Dalla sua vita possiamo trarre una lezione che vale anche oggi, quando gli innocenti pagano ancora con la vita le accuse dei potenti”.

Senza categoria / , ,

Informazioni su Ale

Aspirante Ingegnere di 23 anni, "salsera" di notte, lettrice e blogger nel tempo libero che diminuisce esponenzialmente. Odio i canditi, la cannella e il cocco. Odio le persone poco precise e quelle perennemente in ritardo. Amo la puntualità e il silenzio, la Nutella e la Cheesecake. Scrivo per necessità, non sempre le parole riescono a stare dentro a lungo.