Il mondo che non vedi (Le Cronistorie degli Elementi Vol. 1) di Laura Rocca – Pagina 99

Buongiorno Lettori e buona vacanze (per chi come me è in ferie!), oggi vi propongo un piccolo estratto del libro che sto leggendo!
Si tratta di un auto-pubblicato, la scrittrice è Laura Rocca e questa citazione appartiene al primo libro della saga “Le Cronistorie degli elementi“.

Lo scrittore inglese Ford Madox Ford ne era certo:

«Apri il libro a pagina 99 e leggi: ti verrà svelata la qualità di tutto il testo».

13632850_10209239828346812_100786698_o“Camminò al suo fianco in silenzio, ormai sul sentiero principale: in lontananza si vedeva già la villa illuminata, la decappottabile di Mavi parcheggiata lì davanti. Matteo era sicuramente arrivato. Celine si era completamente dimenticata, durante l’arco della giornata, che Matteo l’avrebbe vista diversamente, e si chiese che impressione gli avrebbe adesso.

Doveva ammettere con se stessa che non si era minimante chiesta se gli sarebbe piaciuta o no, ma semplicemente se si sarebbe arrabbiato a vederla vestita così, o se si sarebbe intristito rendendosi conto che, giorno per giorno, si stava allontanando da lui.

Avvicinandosi alla villa scorse due sagome sedute sui gradini che ridacchiavano, Mavi e Matteo. Quando furono abbastanza vicini, Matteo alzò la testa e incrociò il suo sguardo.

Stranamente Celine non riconobbe ammirazione o gioia nel vederla: sembrava più che altro infastidito, ma fu solo un attimo. Poi, un sorriso gli illuminò il viso, e Celine pensò di aver immaginato tutto. «Celine!» Esclamò, e fulmineo la strinse tra le braccia. Con una mano le scostò dal viso i capelli e attirò la sua bocca sulla sua, baciandola con possessività, stringendola così forte che quasi le mancava il respiro. Con la coda dell’occhio vide Mavi che ridacchiava ancora seduta sui gradini e Aidan in ombra, poco più avanti di loro, che stringeva i pugni. Era orribile, un momento decisamente imbarazzante: sembrò stessero facendo uno spettacolo d’intrattenimento, e Celine sciolse l’abbraccio fingendo una contentezza che non provava.”

Precedente Master Magician di Charlie N. Holmberg - Recensione Successivo Release blitz di "Adam" della serie dark "Deceptive Hunters" di Giovanna Roma + Giveaway
  • Lexla Laura

    Ciao! Grazie per la citazione!