Absence. Il gioco dei quattro di Chiara Panzuti – Fazi Editore

 Se da un momento all’altro diventassi invisibile, quanto saresti disposto a lottare per riconquistare il tuo posto nel mondo?


Dal 18 Maggio 2017

Faith, Jared, Christabel e Scott hanno molti punti in comune, ma uno li unisce più degli altri: all’improvviso, inspiegabilmente, hanno smesso di esistere.
I loro cuori battono, l’aria continua a soffiare nei polmoni e il sangue scorre ancora nelle vene, ma nessuno è più in grado di vederli, sentirli, o ricordarsi di loro.
Hanno solo un’indicazione lasciata da una figura misteriosa, che è insieme una minaccia e un invito: 0°13’07”S 78°30’35″W, le coordinate di San Francisco de Quito, capitale dell’Ecuador.
Quello che presto appare chiaro, in una situazione di panico dove nessuna loro richiesta di aiuto è udibile da chi li circonda, è che qualcuno li ha scelti e uniti in una squadra – chissà per quale motivo – per farli scontrare con altre due formazioni che, contrariamente alla loro, sembrano assolutamente consapevoli di cosa sta succedendo, e che sono anche molto ben attrezzate per affrontarlo.
Restare a casa con una famiglia che non ricorda nulla di loro è troppo doloroso, e accettare l’invito al gioco è l’unica possibilità per tornare alla normalità, così la gara ha inizio.
 

“Absence. Il gioco dei quattro” è il primo libro della trilogia scritta dall’autrice Chiara Panzuti. Una trilogia fortemente contemporanea che denuncia il disinteresse dei nostri tempi.

Anteprime e Segnalazioni, Wish List / ,

Informazioni su Ale

Aspirante Ingegnere di 23 anni, "salsera" di notte, lettrice e blogger nel tempo libero che diminuisce esponenzialmente. Odio i canditi, la cannella e il cocco. Odio le persone poco precise e quelle perennemente in ritardo. Amo la puntualità e il silenzio, la Nutella e la Cheesecake. Scrivo per necessità, non sempre le parole riescono a stare dentro a lungo.

I commenti sono chiusi.